Ti sei mai chiesto perché è così difficile per le persone vivere più felici con meno? La settimana scorsa siamo stati alla 18a Giornata europea delle tendenze del Gottlieb Duttweiler Institute. Il tema di tutte le presentazioni e degli interventi era “l’innovazione frugale”.

 

La presentazione di Jason Hickelsulla decrescita non costituisce nulla di nuovo. I dati forniti sono eloquenti e sono un’ulteriore ragione che ci convince a proseguire con fermezza il nostro cammino. Sta a noi – Paesi sviluppati – cambiare modo di vita e di lavoro.

 

La relazione di Leidy Klotzci ha particolarmente colpiti in quanto i risultati dei suoi lavori di ricerca hanno dimostrato che in generale l’essere umano non vuole essere spogliato di nessun bene materiale ma in tutti gli ambiti della vita vuole continuamente aggiungere cose nuove, sia per il proprio abbigliamento o per la casa, per non fare che due esempi banali. Il possesso di tante cose contribuirebbe a rendere tutto più bello. Ma è veramente così? Il nostro messaggio, ovvero che “meno è di più” non è per niente facile da trasmettere, non solo perché implica “rinunce” ma anche perché molto probabilmente nel pensiero dell’uomo moderno, o nel suo DNA, predomina il contrario, ovvero che “più si ha, meglio è”. Alla luce di questa realtà la nostra missione diviene ancora più importante, così come interagire – con altri partner – per la ricerca di soluzioni soddisfacenti.

 

Quali sono, allora, queste soluzioni? Senza avere la pretesa di trovare risposte a tutti gli
interrogativi, siamo dell’avviso che le persone apprendono cammin facendo, per cui intendiamo fornire loro opportunità per fare esperienze positive che permettano di condurre una vita meno complessa, ossia più semplice.

 

Tra una settimana a Basilea partirà il nostro progetto pilota “GoSimple Challenge“, ove famiglie di ogni composizione seguiranno un programma di sei mesi. In occasione di workshop i partecipanti possono sostenersi a vicenda nell’affrontare le varie sfide, il cui superamento dovrebbe semplificare la vita di tutti i giorni.

 

Comunque, con la collaborazione di numerosi partner, crediamo di poter fornire validi consigli per raggiungere questo obiettivo. Restate sintonizzati. A breve seguiranno nuovi post e suggestioni ma anche proposte per soluzioni creative.

Continua..